Guarda i fuochi d’artificio che ho creato sul blog #WordPressDotCom. Il mio 2015 rapporto annuale.

Guarda i fuochi d’artificio generati da danzestandard.info sul suo blog WordPress.com.. Dai un occhio al suo rapporto annuale 2015.

Sorgente: Guarda i fuochi d’artificio che ho creato sul blog #WordPressDotCom. Il mio 2015 rapporto annuale.

Annunci

Analisi del 2015

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

La sala concerti del teatro dell’opera di Sydney contiene 2.700 spettatori. Questo blog è stato visitato circa 11.000 volte in 2015. Se fosse un concerto al teatro dell’opera di Sydney, servirebbero circa 4 spettacoli con tutto esaurito per permettere a così tante persone di vederlo.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Intervista a Sara di Vaira e Mirko Gozzoli

Parlano i campioni. Intervista a Sara di Vaira e Mirko Gozzoli

MirkoGozzoli

Fonte e link: http://www.stamptoscana.it/articolo/sport/parlano-i-campioni-intervista-a-sara-di-vaira-e-mirko-gozzoli

E’ sposata con Mirko Gozzoli, sette volte campione del mondo e vincitore dei più prestigiosi premi mondiali nelle specialità degli standard.

Cos’è la danza sportiva?
Mirko. Per me è una forma d’arte poi diventata sport e agonismo. Come in ogni sport, migliorando la tecnica aumenta anche il divertimento e si libera quell’agonismo che credo sia insito nell’uomo. Direi quindi che quando l’arte sfocia nello sport si ha la danza sportiva.
Sara. E’ un’arte completa che non si esaurisce solo nel mettere insieme una serie di passi. Consiste nel conoscere la musica, avere doti visive e possedere la capacità di comunicare con un’altra persona, anche attraverso il tatto, perché è un’attività che si svolge sempre in coppia.

In questo insieme di arte e sport, come si conciliano l’aspetto artistico e quello tecnico-sportivo?
Mirko. L’aspetto artistico influisce su quello agonistico e atletico. Svolto ad alto livello è uno sport, perché è indispensabile avere una preparazione atletica e fisica accurata, ma ci sono tecniche anche per sviluppare l’artisticità, la musicalità, cioè tutto ciò che comprende l’aspetto arte. L’obiettivo di fondo nella danza sportiva è comunque far prevalere l’aspetto estetico, non quello sportivo.
Sara. Purtroppo rispetto al passato, anche recente, oggi la tecnica viene un po’ trascurata.

A prescindere dall’aspetto puramente competitivo il ballo ha per voi anche una dimensione di divertimento?
Mirko. L’artista bravo è quello che riesce a comunicare ciò che rappresenta. Nel mio caso si tratta di sentire la musica e di far vedere durante il ballo, attraverso l’espressione del corpo e la mimica facciale, quello che provo mentre sento quella musica ed eseguo quei passi.
Sara. Sì, ballare mi piace davvero e tutti i sacrifici impostimi dal lavoro, anche pratici come gli spostamenti o i viaggi, sono stati sempre giustificati dall’entusiasmo e dalla passione.

Quali suggerimenti si possono dare a chi si avvicina al ballo in età adulta?
Mirko. Di affidarsi ad un tecnico qualificato che definisca un percorso preciso e di curare molto il rapporto con il partner: si deve tenere sempre presente che non si balla da soli.
Sara. Io non credo che la persona adulta abbia dei limiti a priori. L’importante è riuscire ad ottenere il massimo, ovviamente in relazione all’età ed alla condizione fisica.

Un consiglio, su cosa puntare nel look?
Mirko. A me piace vedere sviluppate eleganza e raffinatezza della coppia. Non amo le cose appariscenti, che puntano a colpire al primo impatto, preferisco un look semplice che poi diventa interessante durante il movimento e l’esecuzione della danza.
Sara. Tutto deve essere perfetto. Suggerisco di rivolgersi a professionisti specializzati che sanno indicare qual’è l’abbigliamento, il trucco e l’acconciatura  migliore per ogni ballerina. In ogni caso in una dimensione dilettantistica il suggerimento è di essere semplici e adeguati al contesto.

IL NOSTRO COMMENTO: E’ vero quanto afferma Mirko Gozzoli: “L’obiettivo di fondo nella danza sportiva è far prevalere l’aspetto estetico, non quello sportivo. Svolto ad alto livello è uno sport, perché è indispensabile avere una preparazione atletica e fisica accurata, ma ci sono tecniche anche per sviluppare l’artisticità, la musicalità, cioè tutto ciò che comprende l’aspetto arte.” Questa è la danza agonistica! Ballare bene è una dote innata come il disegno, la musica, la pittura ecc. Ecco perché non tutti ballano allo stesso modo!

Mirko Gozzoli & Edita Daniute | Dance Stories 2015 | All showcases

Mirko Gozzoli & Edita Daniute | Dance Stories 2015 | All showcases

DANCESPORTru
Pubblicato il 02 mag 2015
Open International Ballroom Dance Festival “Dance Stories”
Organizers: Anna & Aleksey Kolodkin | Irina Maksimova
Entertainer: Stanislav Popov
Operator: Anton Aleshkin | Yulia Soboleva
Editor: Andrey Dementev

.

IL NOSTRO COMMENTO: Favolosi, Mirko ed Edita!

L’addio di Mirko Gozzoli alle competizioni sportive (02-11-2014)

L’addio di Mirko Gozzoli alle competizioni sportive (02-11-2014)

Hanno annunciato il loro ritiro dalle competizioni regalandoci un’ultima gara mozzafiato.

Fonte e link: http://www.stamptoscana.it/?post_type=dance&p=97236

Mirko Gozzoli – anche a nome della sua partner Edita Daniute – oggi, dopo aver vinto in Cina la 2014 PD World standard R1 SF, ha detto basta alle gare. “Stanotte, dopo aver vinto ancora una volta questo titolo prestigioso – ha detto – annunciamo il nostro ritiro dal mondo delle competizioni sportive”. Ha poi ringraziato tutti coloro, tanti, che hanno contribuito al suo fantastico percorso: da Fabio Selmi – suo maestro da sempre – ad Alessia Betti, storica ed impareggiabile compagna con cui ha conquistato ben sei campionati del mondo e i premi più prestigiosi.

Gozzoli – Daniute, LTU | 2014 PD World Standard R1 SF | DanceSport Total

Fonte e link: DanceSportTotal

Pubblicato il 01 nov 2014

Gozzoli – Daniute, LTU | 2014 PD World Standard R1 SF

World DanceSport Federation
SUBSCRIBE: http://bit.ly/J1Q1Wy

Mirko Gozzoli – Edita Daniute, LTU, dance the first round Slow Foxtrot at the 2014 WDSF PD World Standard in Nanjing, CHN on 1 November.

FACEBOOK: wdsfisdancesporttotal
TWITTER: @dancesporttotal
INSTAGRAM: #wdsfdancesport
GOOGLE +: World DanceSport Federation
http://www.worlddancesport.org

Un annuncio asciutto e stringato, come è nel suo stile. Il mondo del ballo è in fermento, le visualizzazioni dell’emozionante video dell’addio postato su Facebook crescono di minuto in minuto. E il rimpianto per un campione leggendario si fa già sentire. “Il trionfo di una leggenda vivente”, fu detto dopo che Mirko ed Edita vinsero nel 2013 a Bassano del Grappa il Campionato del mondo: il settimo per Mirko, il secondo per Edita ex ballerina di Arunas Bizokas.

Se ne è andato senza spiegare il perché. Certo, Mirko ha trentanove anni, ma non può essere solo questo il motivo del suo ritiro.

Sicuramente capiremo meglio tra qualche giorno, per ora ci fa riflettere il commento alla notizia postato da un ballerino su Facebook: “Potete riscrivere i libri … Fare di tutto per non farlo ballare … Ma Lui vincerà sempre … Il bene è piu forte del male … Non dimenticatelo mai!

IL NOSTRO COMMENTO: E’ una notizia che non avremmo voluto leggere. E’ stato per ben sette volte campione del mondo. Ha vinto dal 2006 al 2009 a Blackpool con Alessia Betti. Ci dispiace! Ma se ha deciso così ci saranno motivi ben fondati. Auguriamoci che il mito di Mirko continui ancora con l’insegnamento.

Mirko Gozzoli & Alessia Betti a technique of advanced figures part 1

Continuiamo a pubblicare i video del grande Mirko che – secondo noi – è quanto di meglio si possa trovare nel ballo Standard per imparare a ballare “BENE” . Seguiteci!

Mirko Gozzoli & Alessia Betti a technique of advanced figures part 1

Fonte e link: zoupira Pubblicato il 08 dic 2014 mirko gozzoli alessia betti a technique of advanced figures part 1

2 5 Mirko Gozzoli & Alessia Betti Achieving Swing

Fonte e link: thainguyendancesport

Caricato il 24 mag 2011

·        Musica

BALLO STANDARD COL GRANDE MIRKO GOZZOLI

BALLO STANDARD COL GRANDE MIRKO GOZZOLI

Per le coppie che praticano il ballo Standard penso di far cosa gradita mandando in onda dei video di uno dei più grandi maestri di ballo del mondo: Mirko Gozzoli. Fate tesoro dei suoi consigli.Via posso assicurare che “Ballerete bene” !

Giro Spin e Pivot

Fonte e link: Silvano Nikpal

Pubblicato il 20 mag 2014

Giro Spin e Pivot

Giro rovescio

Promenade

Posizione2

Posizione3

weave da promenade e movimento swing

valzer lento 8 Right Hinge controchek e promenade

valzer lento 3 Throwaway Oversway

IL NOSTRO COMMENTO: Per oggi basta cosi! Torneremo più in là col grande Mirko per farvi imparare il ballo standard agonistico. Intanto riflettete sui preziosi consigli di Mirko. La postura è la cosa più importante. Avere una postura sbagliata significa non ballare mai bene. Fregatevene di quanto tempo perdete per imparare a stare ben posturati. Una volta acquisito questo concetto. E non è facile! Potete andare avanti. Buon divertimento! Questi video sono stati pubblicati anche sul mio sito:http://www.spacepress.it